petroselli1


Ultimi sprazzi di calcio estivo per le giovanili del Civitavecchia Calcio 1920. Gli Under16 regionali di Andrea Gualtieri ne rifilano cinque al Cerveteri, mentre gli Under14  di Miglionico al Torneo Petroselli, dopo una mattinata a suon di gol,  devono inchinarsi solo in finale al Frosinone.

– Spettacolare quanto fatto dai 2006, a suon di gol arrivano a contendersi il trofeo in palio al torneo Petroselli, poi nell’ultima gara  si devono inchinare al Frosinone. Cammino travolgente nella fase di qualificazione con tre vittorie e un pari. Vittorie con  tre gol rifilati al Torre Maura, in rete Colilli(2) e Loria,  altri tre al Pomezia, in rete Brancaccio, Droppi e Coppola, e una rete alla Lodigiani, in gol Colilli. Nel pomeriggio nell’ultimo incontro di qualificazione i ragazzi di Miglionico pareggiano per zero a zero contro la corazzata del Frosinone, a cui dovranno inchinarsi nella finale soccombendo per due a zero. Ottimo l’approccio alle gare e alti i ritmi con cui hanno affrontato tutta la manifestazione, pagando nell’incontro finale solo l’enorme stanchezza accumulata in una giornata piena di gare.
– Secca la cinquina inflitta al Cerveteri dagli Under16 regionali di Gualtieri. Una gara equilibrata per larga parte della prima frazione poi la Vecchia dilaga a chiusura primo tempo, grazie a un rigore si va a riposo sul tre a uno.  Nella ripresa altre e due reti rendono il risultato rotondo. In rete per il Civitavecchia  Luzzetti, Valle, Agostini, Martini e Cavedal, con quest’ultimo che delizia i presenti con una spettacolare rovesciata in occasione del gol. Da domenica prossima conteranno solo i tre punti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.