Meno tre al giro di boa, per la Vecchia domenica c’è la trasferta col Villalba. Trittico di gare importanti dopo Guidonia che poi vedono, in sequenza,  il trasferimento alle Muracciole contro l’Aranova e la domenica successiva, il 5 gennaio, a chiudere il girone d’andata con la gara interna del Tamagnini, quando davanti ai neroazzurri ci sarà l’Unipomezia. Un mese di fuoco se si pensa che nel mezzo ci sarà anche il ritorno di coppa Italia contro Il Tivoli, col risultato ancora aperto ad ogni possibilità seppur si sia vinto il match d’andata. Quello che è chiaro è lo stato d’animo della compagine neroazzurra, solare, la convinzione  nei propri mezzi e, a scanso di equivoci, che è saldamente fra le mani del suo condottiero Paolo Caputo. Vecchia che punta dritto all’anno nuovo, senza tanti fronzoli. La conferenza stampa, a cui sono state invitate tutte le testate giornalistiche,  tra poco più di un’ora sederà ogni dubbio al riguardo,  a far pensare ora c’è esclusivamente il campo e nello specifico all’incontro di domenica con il Villalba. Formazione che viene dalla sconfitta interna patita con il Montespaccato, che staziona nel limbo dei playout e che cercherà a tutti i costi i tre punti per uscirne da quell’empasse. Senza calcoli, domenica dopo domenica col neroazzurro nei cuori. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.