Comunicato stampa: Civitavecchia Calcio 1920

L’Asd Civitavecchia Calcio 1920 a seguito dell’episodio che l’ha vista coinvolta nel pre-gara con la Virtus Nettuno, in riferimento a quanto letto stamani su alcuni organi di stampa nazionali e non, intende specificare e rendere noto il suo punto di vista e l’esatta cronistoria dei fatti.

“Si condanna in maniera inequivocabile e repentina il gesto di cui si è rimasti vittime, assurdo per il modo in cui si è protratto e, soprattutto, per le possibili conseguenze che poteva avere sulla salute dei suoi tesserati. Si esprime piena solidarietà nei confronti del Mister e dei ragazzi rimasti coinvolti che, fortunatamente, non hanno avuto gravi ripercussioni fisiche. Gesto fuori da ogni canone logico, ma che non ha precluso l’intenzione di giocare la gara. Si specifica che la decisione di scendere in campo, nell’incontro in programma al Tre Cancelli, è arrivata dopo soli quindici minuti, poi sono subentrate altre problematiche istituzionali e di Ordine Pubblico a cui si è dovuto ottemperare con l’arrivo delle FF.OO., che hanno fatto slittare l’inizio alle 16,15 circa. Si sottolinea che negli attimi susseguenti l’episodio i presenti si sono messi subito a disposizione delle FF.OO che, dopo aver svolto le indagini di rito, hanno avallato l’inizio dell’incontro. Si precisa che si è deciso di giocare perché convinti che il calcio, cosi come lo sport in generale, debba esulare da questo genere di comportamenti, seppur gravi, perpetrati da parte di sconsiderati ma che nulla c’entrano con lo sport che amiamo. Non è valsa la regola che lo spettacolo debba andare avanti ad ogni costo, è valso il buon senso e l’amore per questo sport. Allo stesso tempo si dichiara la completa estraneità ai fatti e si precisa che la società non ha nessun tipo di problema pregresso con ex tesserati, giocatori o dirigenti che siano. Siamo convinti che l’episodio rimarrà impresso nelle menti dei presenti e non, che sarà di monito, in futuro, per chi vorrà utilizzare una manifestazione sportiva come luogo di soluzione per chicchessia, ma allo stesso tempo che si debba voltare pagina per l’amore verso questo sport.”

Civitavecchia Calcio 1920