È pari del Civitavecchia al Galli

È parità tra Cerveteri e Civitavecchia al Galli. Match vibrante e ricco di colpi di scena. La Vecchia va sotto dopo tre minuti, spettacolare la rovesciata di Silvagni, poi con Fatarella e il siluro di Bevilacqua sorpassa gli etruschi. Tra pali e traverse colpite da entrambi i lati si arriva al recupero, Laurato lascia i suoi in dieci per qualche parola di troppo e quando sembra fatta, mancavano una manciata di secondi, ci pensa Silvagni a raccogliere la respinta di Travaglini per la sfera che vale il pari. Pari sostanzialmente giusto quello che si è visto sul rettangolo di gioco, con una Vecchia in formato baby che regge splendidamente il confronto.
FORMAZIONE Macaluso piazza Travaglini tra i legni, difesa a quattro composta da Serpieri, Fatarella, Franceschi e Castaldo. Davanti a tutti Bucri, supportato nella mezzeria da Bevilacqua, La Rosa e Loi mentre Ruggiero e Zagami sono pronti ad agire sulle fasce. Mariani risponde con Portoghesi tra i pali, poi in ordine di maglia Dragonetti, Al Housari, Filangeri, Di Mauro, Treccarichi, Silvagni, Manzari, Di Giovanni, Pugliese e Laurato.

GARA: Si infiamma subito la gara, ci pensa Silvagni in rovesciata a mettere nel sacco sugli sviluppi di un corner battuto da Pugliese. Gol da figurina Panini il suo. Nove minuti dopo sugli sviluppi di un corner calciato da La Rosa, di giustezza, ci pensa Fatarella a rimettere tutto in parità. Uno a uno, tutto da calci da fermo fino ad ora. Trovato il pari la gara si stabilizza, la Vecchia comanda le operazioni in manovra mentre il Cerveteri, sempre pronto ad allungare il passo sulla trequarti civitavecchiese, è improntato a partire in contropiede. Zagami al ventesimo con una bordata coglie in pieno l’incrocio dai trenta metri, pregevole il duetto con Bucri così come la conclusione. Le occasioni più ghiotte capitano ancora ai neroazzurri, alla mezz’ora è di Serpieri la conclusione che meriterebbe miglior fortuna sugli sviluppi di un corner battuto ancora da La Rosa. Il tiro diretto in rete è respinto da uno dei centrali a pochi metri dalla porta. A portare in vantaggio la Vecchia, meritatamente per quanto fatto fino ad allora, ci pensa capitan Bevilacqua. È una saetta dai trenta metri che fredda un incolpevole Portoghesi che poco può, se non vedere la sfera insaccarsi alle sue spalle. Il gol su manifestazione ufficiale arriva per lui, se non ricordiamo male, dopo cinque anni di astinenza. Una Vecchia scesa in campo con mille dubbi di formazione, infinita la lista degli assenti, è ancora tartassata dagli infortuni quando l’ottimo Loi, partita da sette e mezzo la sua, è costretto a lasciare il postò a Galimberti dopo uno scontro di gioco. Manca poco al termine e gli ultimi sussulti arrivano da un parte con Manzari, in ritardo sul cross di Di Giovanni, e dall’altra con Ruggiero, la sfera finisce di poco alta, prima che il fischio finale mandi tutti negli spogliatoi. Inizio ripresa al piccolo trotto, Travaglini in due tempi su Manzari al sesto poi più nulla se non qualche scaramuccia. Al dodicesimo serve un Travaglini in stato di grazia per ribattere il fendente di Laurato dal limite dell’area. La gara la fanno gli etruschi ora, almeno nelle prime battute, con la Vecchia che si difende con ordine. Ci pensa Bucri a scuotere i suoi, quando al quindicesimo manda la sfera alta sulla traversa dopo un’azione corale. Il Cerveteri si placa mentre la Vecchia sembra quella del primo tempo. Galimberti al ventesimo costringe Portoghesi al mezzo miracolo, piazzata ma senza gloria la sua conclusione da fuori area. Due minuti dopo dall’altra parte risponde nelle conclusioni per due volte Silvagni. La prima è una fucilata dai trenta metri sugli sviluppi di un calcio da fermo, che si stampa però sulla traversa, mentre sulla seconda di conclusione serve Travaglini per neutralizzarlo. È quasi la mezz’ora quando Mariani mette Savarino e Paraschiv nelle operazioni per cercare il pari. L’azione del primo match point il Civitavecchia ce l’ha con Ruggiero, quando il dieci neroazzurro si beve mezza difesa prima di depositare la sfera un palmo alla sulla traversa. Ce ne sarà ancora un’altra più aventi di mancata perla per il fantasista civitavecchiese. Sul capovolgimento di fronte Di Giovanni fa gridare ai suoi al gol quando manda la sfera a stamparsi sul palo. Gara viva, piacevole, con Il Cerveteri che inizia a spingere più convinto. Di Mauro di testa poco dopo, che dovrebbe solo spingere in rete il cross di Lauraro, colpevolmente manda alto. La Vecchia seppur in apparente affanno potrebbe chiuderla definitivamente al trentaseiesimo ancora con Ruggiero, lancio perfetto di Amato col fantasista che si perde però in un dribbling di troppo davanti alla porta sguarnita, facendosi respingere il tiro a botta sicura da uno dei centrali etruschi. Mancano otto minuti ancora, con il penultimo sussulto che lo dà il direttore di gara quando espelle direttamente Laurato per qualche protesta di troppo. Sembra fatta per i neroazzurri ma il Cerveteri di benzina ancora ne ha e a un minuto dalla fine riagguanta il pari con Ranucci, contropiede perfetto con il giocatore che raccoglie la corta respinta di Travaglini, uscito a valanga su Di Giovanni, depositando in rete. Pari sostanzialmente giusto, con la posta che si spartisce in conclusioni e legni. Bel derby del Tirreno.

9a Eccellenza girone A

Città di Cerveteri 2 vs Civitavecchia Calcio 1920 2

Marcatori .3′ pt Silvagni, 12′ pt Fatarella, 34′ pt Bevilacqua, 48’st Ranucci

Arbitro Panici di Aprilia

Ammonizioni Ruggiero, Silvgni, Bevilacqua, Travaglini, Dragonetti, La Rosa, Treccarichi,

Espulsi Laurato
CITTÀ DI CERVETERI PORTOGHESI DRAGONETTI (35′ St Ranucci) AL HOUSARI FILANGERI (11′ pt Savarino) DI MAURO TRECCARICHI SILVAGNI MANZARI DI GIOVANNI PUGLIESE (24′ st Paraschiv) LAURATO Panchina MASTROPIETRO MILLOZZI DE ANGELIS RANUCCI BONAVENTURA SAVARINO PARASCHIV PACCARONI CARNEVALI Allenatore Mariani

CIVITAVECCHIA CALCIO 1920 TRAVAGLINI CASTALDO FRANCESCHI BEVILACQUA SERPIERI FATARELLA LOI (42′ pt Galimberti) LA ROSA BUCRI RUGGIERO ZAGAMI (34′ st Amato) Panchina PANCOTTO FABBRI BENCINI SPERA AMATO GALIMBERTI GRAVINA BELLUMORI PASTORELLI Allenatore R. Macaluso

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.