Una Vecchia di spessore batte la Cimini e vola agli Ottavi di Coppa

Servono i rigori per decretare la squadra che andrà direttamente agli ottavi, ed è il Civitavecchia Calciò 1920 ad accedervi. Vittorini apre e Funari risponde, poi dal dischetto è fondamentale la parata del neo acquisto Scaccia sul penalty calciato da Costantini. Ne accederanno altre e quattro oltre le vincenti dei confronti, con la Cimini che ha larghe speranze per essere ripescata. Quella della Vecchia è una prova maschia, diligente e con un pizzico di buonsenso viste le pesanti assenze sul fronte offensivo. Palla a terra e possesso energico per buoni settantacinque minuti, solo nei quindici minuti successivi il gol di Vittorini ha leggermente retrocesso il suo raggio d’azione, con la ciliegina che arriva dalla lotteria dei rigori. Sequenza che porta meritatamente la compagine diretta da mister Castagnari agli ottavi. Sugli scudi Mancini, Panico e Luciani nel primo tempo, così come il duo La Rosa-Luciani per tutta la durata della gara. Da segnalare ci sono anche le prove di Funari, Serpieri, Fatarella, Scardola e Franceschi, che riescono ad arginare Vittorini e company per tutta la gara. Buona la prova di Scaccia, che si fa sorprendere in occasione del gol locale ma che si riscatta poco dopo, quando va a togliere le ragnatele sotto l’incrocio sul tiro di Maggese. La prestazione del giovane 2002 si conclude quando dal dischetto ipnotizza Costantini, portando di fatto i suoi ai quarti. Ora testa al campionato, domenica servirà lo stesso piglio.

FORMAZIONE La Vecchia si dispone con Scaccia tra i pali, supportato sul fronte difensivo da Fatarella, Serpieri e Scardola. Duo di centrocampo formato da La Rosa e Proietti, con Mancini e Funari a dar supporto sulle fasce. Davanti a tutti Luciani, Panico e Franceschi a concludere il tridente d’attacco. La Cimini risponde con Coluccia tra i pali, poi in ordine di maglia Paletta, Monfreda, Vincenzi, Cruciani, Filosa, Maggese, Marinaro, Jardel, Vittorini e Tabarini.

GARA: Esordio tra i pali per Scaccia, il giovane classe 2002 proveniente dal Monterosi fa l’esordio oggi dopo l’operazione lampo del DS D’Aponte visto l’infortunio di Francabandiera. Quarantacinque minuti di studio, al possesso ininterrotto per i neroazzurri fanno eco i locali che tendono più a conservare che ad offendere. Luciani si muove egregiamente tra le linee difensive ospiti, così come Mancini e Panico con le occasioni vere e proprie che si conteranno però sulle dita di una mano. La più ghiotta capita tra i piedi di La Rosa all’ottavo, col fendente che si spegne di poco a lato. Per vederne un altro di tiro pericoloso bisogna aspettare il ventitreesimo, sarabanda di Mancini sul settore destro della retroguardia locale con il tiro finale di Luciani neutralizzato dall’attento Coliccia. Per i Cimini l’occasione più pericolosa ce l’ha tra i piedi il solito Vittorini, in uno dei pochi fruttuosi lanci in profondità il numero dieci giallonero si vede, però, sottrarre la palla da uno statuario Serpieri in scivolata. Nulla di più e tutti negli spogliatoi. La ripresa inizia sulla falsa riga della prima frazione ma alla prima occasione, complice una mezza indecisione di Scaccia, Vittorini al quinto porta avanti i suoi. La Vecchia addietra e serve un ottimo Scaccia per togliere ogni dubbio alla possibile rimonta, da fotografa il volo sotto l’incrocio per respingere il tiro di Maggese. La Vecchia passato il pericolo si scuote, riprende campo lasciando ai locali le sole folate di rimessa, di fatto non subirà quasi più. Al quattordicesimo Panico e undici minuti dopo Franceschi in solitaria nell’area dei Cimini, questi i due squilli prima del pari. La rete che riporta tutto in parità arriva al trentanovesimo, La Rosa sull’out sinistro inventa e Funari, di testa, in mezzo a due difensori conclude. Uno a uno. Cinque minuti di recupero e la lotteria dei rigori poi. Tabarini sbaglia il suo, in rete per i Cimini vanno invece Vittorini e Marinaro, mentre per la Vecchia vanno in gol Scardola, Proietti, Fatarella e Franceschi, con Scaccia che para l’ultimo di Costantini mandando la Vecchia direttamente agli ottavi.

2′ Turno preliminare Coppa Italia
Polisportiva Favl Monti Cimini 1 vs Civitavecchia Calcio 1920 1 (3-5 dcr)
Marcatori: 5’st Vittorini, 39’st Funari
Arbitro Igliozzi di Roma2
Ammonizioni: Panico, Fatarella, Funari, Filosa
Sequenza rigori: Scardola gol, Vittorini gol, Proietti gol, Tabarini fuori, Fatarella gol, Marinaro gol, Franceschi gol, Costantini parato.

POL. FAVL CIMINI COLUCCIA PALETTA MONFREDA (30’st Braccio) MAGGESE (27’st Costantini) VINCENZI (CRUCIANI FILOSA MAGGESE MARINARO JARDEL (42’st Lepr) VITTORINI TABARINI Panchina BERTOLLINI PONTUALE ONOFRI MATUZALEM ZEGA CESARINI Allenatore M. Scorsini

CIVITAVECCHIA CALCIO 1920 SCACCIA FATARELLA MANCINI (44’st Deiana) LA ROSA SERPIERI SCARDOLA FUNARI PROIETTI LUCIANI PANICO (38’st Liberati) FRANCESCHI Panchina SENSERINI LUCHETTI GAGLIARDI FABBRI CASTALDO IMPERIALE ZAGAMI Allenatore M. Castagnari

Il rigore parato da Scaccia

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.