Il Weekend della Cantera neroazzurra 


In esterna solo gli U14 che saranno di scena ad Acquapendente, le altre si alterneranno tra il Tamagnini e  il Gagliardini in questo weekend di campionato. 
In ordine cronologico apriranno gli scenari gli U19 (2) che al Tamagnini, dopo aver sbancato il Galli di Cerveteri ed essersi rimessi in corsa per il salto di categoria, sfidano domani alle ore 14,30 l’Athletic Soccer (8). Un occhio di riguardo in chiave classifica va dato alla sfida del Grifone(1), impegnato contro la Pfc(6), e a quella dell’ Ottavia (3) in casa del Vis Aurelia (4)
A stretto giro d’orologio e di distanza, al Gagliardini il fischio d’inizio è fissato per le 15, gli U16 Elite giocheranno contro la Boreale, mentre l’U14 capolista con tanti km in più nel contachilometri farà visita alla Real Azzurra ad Acquapendente. Partiamo dagli Elite che hanno nel mirino i romani da qualche giornata in chiave playoff. I civitavecchiesi sono si appaiati con i romani in quarta posizione, ma hanno a loro sfavore il fatto di aver giocato due gare in più, con il match di domani come probabile spartiacque in chiave futura. A un centinaio di km gli U14 se la vedranno contro una Real Azzurra in piena lotta salvezza. Vanificare l’enorme vantaggio, con cali di tensione e quant’altro, sarebbe un suicidio dopo un cammino fin qui fatto di sole vittorie.
Chiudono il weekend della Cantera neroazzurra gli appuntamenti della domenica mattina del Tamagnini. La prima gara in programma alle ore 9 vedrà gli U15 sfidare il Flaminia, poi alle 11 sarà la volta della nel capolista U17 contro la W3. Dopo i sette gol in casa della Real Azzurra gli U15 chiedono strada anche al Flaminia, con la differenza d’obbiettivo a farla da padrone. Se i neroazzurri sono in piena corsa per ridurre il gap con le due battistrada Club Olimpico (1) e Castello (2) oramai a una manciata di punti, i civitonici cercano punti per uscire al più presto dalla zona torbida di classifica visto che solo due punti li separano del terzultimo posto. Con l’euforia a mille gli U17 dopo la splendida vittoria in casa del Petriana, valsa la prima posizione, attendono il W3 per continuare nel loro sogno d’Elite. Sfida sulla carta semplice ma con fin troppe insidie, il terzultimo posto della W3, punti alla mano sembra ad un passo dallo scendere nei provinciali, dovrà essere da monito per una corretta interpretazione del match. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.