Amato, Cristiano e Marcelletti: i cannonieri del futuro

L’annata della Cantera Neroazzurra non è stata eccezionale solamente per i risultati ottenuti, raggiunti dalle squadre iscritte ai campionati regionali dì categoria. Oltre al primo posto nelle categorie U17 e U14, valso per entrambe l’accesso diretto alla categoria Elite, una menzione va fatta anche agli U19 giunti secondi e agli U15 che a due dal termine sono matematicamente terzi, senza dimenticare gli U16 Elite giunti per la prima volta ai playoff, va rimarcato che a tre ragazzi è andato anche il titolo di capocannoniere nei rispettivo campionato. 

L’onorificenza più ambita, il sogno di ogni bambino quando inizia a calcare quel manto verde è quello di segnare un gol in più del suo avversario, magari come primo marcatore della propria squadra o del campionato intero. Quest’anno quella sensazione, il sedersi  sulla poltrona dei Re dei bomber è andato a tre ragazzi del vivaio neroazzurro: Amato, Cristiano e Marcelletti. 

Per gli Under19 Simone Amato di reti ne ha messe a segno ben 36, eccezionale bomber con una media-gol che lo ha portato ad essere anche il secondo miglior marcatore, dietro a Marcone dell’Atletico Morena, dei campionati laziali di categoria. 


Vito Cristiano è stato invece il miglior marcatore del girone A degli U17, contribuendo con i suoi 22 gol in maniera attiva alla promozione in Elite. 


Per quanto riguarda Gabriele Marcelletti i suoi 26 gol nel campionato U14 hanno contribuito, fortemente, alle 23 vittorie consecutive di una squadra che è stata promossa in Elite con ben 5 giornate di anticipo. 


Tre bomber che si spera tengano alto in futuro i colori neroazzurri, ma che nel frattempo hanno contribuito con i loro compagni a portare in alto i colori della nostra città. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.