Quaterna alla Virtus Nettuno, la Vecchia rimane a quattro dalla vetta

Il Civitavecchia batte la Virtus Nettuno, supera in un sol colpo l’Eretum e l’Anzio e vola in quarta posizione. Finisce quattro a uno per gli uomini di Caputo, dalla vetta in solitaria del Real Monterotondo mancano quattro lunghezze ma nel mezzo il plotone si assottiglia.

Rispetto!

Si chiedeva rispetto da parte delle direzioni arbitrali, ma così non è stato neanche oggi. Protagonista ancora la giacchetta nera di turno Ciro di Finale Emilia, un rosso non dato sull’episodio del rigore della Vecchia, forse alle spalle c’era ancora un altro giocatore ma, di fatto, Igliozzi la toglie direttamente dalla rete, un rigore dubbio…

Scarpati condanna la Vecchia

Passa l’Anzio nel monologo nerazzurro. La decide a modo suo Scarpati di Formia che, intorno al ventesimo della ripresa, decreta un penalty a favore dell’Anzio. Decisamente dopo aver visto e rivisto l’azione, seppur già in tempo reale era sembrato assurdo concederlo, nulla è scaturito a sostenere la tesi di Scarpati. Prati in tutto questo lo trasforma…

Cinquina al FalascheLavinio, la Vecchia è seconda

Sua maestà Ruggiero ne segna quattro e porta la Vecchia al secondo posto, spettacolo puro su quel manto verde il fantasista civitavecchiese. Finisce cinque a due l’incontro, ottimo il Civitavecchia che perde di lucidità solo dopo il gol del tre a uno, evidente il fallo di mano di Zimbardi, poi riprende in mano il pallino…

Tre gol al Cynthia, la Vecchia espugna Genzano e vola terza

La Vecchia cala il tris a Genzano, impetuosa la prova. È il compleanno di mister Caputo, la squadra gli regala una doppia giornata di festa. La Vecchia gestisce gara e tiene scacco ad una buona formazione, sarà complicato per tutti batterla tra le mura amiche. Un Civitavecchia Calcio di sostanza, Selvaggio e Tiozzo, due gol…